BEETHOVEN e HEIDEGGER

BEETHOVEN e HEIDEGGER

Gio’ non apprezza quelli che pronunciano Beethoven con l’H aspirata e la  F.

Il nome è entrato nella lingua italiana, preferisce la pronuncia corrente. Il nome è comunque olandese, perciò anche i tedeschi lo pronunciano tedeschizzato: la doppia e in olandese vale singola, la v è una velare intermedia tra vf.

Quanto a Heidegger parlando italiano non si può tener conto di due accenti contigui (heid e egg) separati da un’occlusiva. Se in un contesto italiano, qualcuno lo pronuncia pedantescamente alla tedesca, Gio’ è tentato di chiamare il 118.